Axitea » Approfondimenti » Il ransomware è la peggior minaccia per le SMB

Approfondimenti

Il ransomware è la peggior minaccia per le SMB

05 Maggio 2020

 

Vuoi rimanere aggiornato con le ultime notizie? Iscriviti alla nostra newsletter

Autore

Roberto Leone

Una recente ricerca condotta fra 500 figure apicali di altrettante aziende medio-piccole, ha rivelato come quasi la metà sia stata colpita da un ransomware.

Ancora peggio, quasi i tre quarti delle aziende che hanno subito l’incursione, hanno scelto di pagare quanto richiesto dai criminali. Tuttavia è ormai noto che pagare gli autori dei ransomware non solo può non essere risolutivo (una percentuale significativa di questi casi non riesce a recuperare i propri dati), ma spesso comporta ugualmente la cessione delle informazioni al mercato nero degli hacker.

Questi dati sono però coerenti con un ulteriore aspetto emerso dalla survey: molte delle aziende hanno ammesso di non essersi preparate ad un simile evento. Infatti la grande maggioranze di queste aziende non aveva un piano di gestione degli incidenti informatici in generale e tanto meno di un attacco ransomware.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato su Axitea e sul mondo della sicurezza!

Torna su